Ricendario 2024 - Melody Maria Ricci | POLLO CON I PEPERONI ALLA ROMANA RIVISITATO IN CHIAVE CAMPESTRE

La ricetta "POLLO CON I PEPERONI ALLA ROMANA RIVISITATO IN CHIAVE CAMPESTRE" di Melody Maria Ricci presentata in occasione del Contest "FAI LA DIFFERENZA! RECUPERA IN CUCINA! le Tradizioni del Lazio" è stata scelta per rappresentare il mese di Dicembre.

Scopriamola insieme.

Ingredienti

  • 1 kg di pollo
  • 500gr di peperoni
  • 400gr pomodoro
  • 1 cipolla
  • patè di pomodori funghi e olive
  • 150gr olive nere intere
  • 1 rametto di rosmarino
  • sale e olio evo q.b.

Preparazione

Fare soffriggere in poco olio evo la cipolla tagliata a listarelle, aggiungere il pollo a pezzi, farlo rosolare su tutti i lati, aggiungere il pomodoro, coprire con un coperchio e fare cuocere a fuoco lento per 30 /40 minuti. Montare e tagliare a listarelle spesse due centimetri i peperoni dopo averli accuratamente lavati. Aggiungere i peperoni , le olive e il patè al pollo. Fare cuocere per altri 30/40 minuti a seconda di quanto sono grandi i pezzi di pollo. Gli ultimi 10 minuti fare cuocere senza il coperchio. Servire caldo o a temperatura ambiente il nostro pollo con i peperoni rivisitato in chiave campestre.

La scelta della Ricetta

Perché il pollo con i peperoni è un classico della cucina romana / laziale, Sora Lella docet. che rievoca in tutti le belle estati passate spensierate dove in ogni Pic nic non poteva mancare il pollo con i peperoni. Mi è piaciuto reinterpretarlo in versione campestre perché il patè e le olive donano al piatto il sapore e il profumo di casa e della campagna romana.

Il SONETTO

Ce piacciono li polli
Li abbacchi e le galline
Perché son senza spine
Nun so' come er baccala'. 

CONSIGLIO DI CHEF ANNA MARIA PALMA

Per rendere più digeribile il piatto, i peperoni si possono arrostire, spellare e tagliarli a listarelle aggiungendoli al pollo quasi a fine cottura.

Management Creare e Comunicare | Coding Digitest.net

Package Mercury - Ver. 1.0.3


Questo sito utilizza Cookies per il suo funzionamento.Clicca qui per maggiori informazioni.