Ricendario 2024 - Regina Elisabetta | IL POLLO DI TRILUSSA CHE SAREBBE PIACIUTO PURE A NAPOLEONE

La ricetta "IL POLLO DI TRILUSSA CHE SAREBBE PIACIUTO PURE A NAPOLEONE" di Regina Elisabetta presentata in occasione del Contest "FAI LA DIFFERENZA! RECUPERA IN CUCINA! le Tradizioni del Lazio" è stata scelta per rappresentare il mese di Agosto.

Scopriamola insieme.

Ingredienti

  • 2 peperoni
  • soffritto sedano carota cipolla q.b.
  • sale al basilico q.b.
  • petto di pollo a fette
  • olive
  • pomodori secchi
  • patè di olive

Preparazione

Ho lavato i peperoni ed i pomodori, tagliati entrambi e cominciato a far cuore i peperoni con olio evo. Preparo un trito.
Con il trito preparato condisco il pollo e lascio riposare un po'. Faccio scaldare la padella con olio evo e metto a cuocere il pollo.
Peccato che non si senta il profumo. Nella stessa padella dei peperoni, ho fatto soffriggere il trito di verdure e aggiunti i pomodori Faccio cuocere 5 minuti ed unisco di nuovo i peperoni, mischio tutto e spengo. Pomodori e peperoni pronti.
Tolgo il pollo dalla padella, metto le verdure ed aggiungo il pollo a fette. Faccio insaporire e spengo.

La scelta della Ricetta

Mi sono ispirata alla mitica Sora Lella ed al suo pollo ai peperoni. Chi meglio di lei ha interpretato la tradizione romana / laziale nelle sue ricette. Un personaggio a tutto tondo.

Il SONETTO

C'è un'ape che se posa
su un bottone de rosa:
lo succhia e se ne va...
Tutto sommato, la felicità
è una piccola cosa.
È chi non è felice dopo un buon pranzo e un buon bicchiere di vino. 

CONSIGLIO DI CHEF ANNA MARIA PALMA

La preparazione della ricetta è un po’ confusa ma, non metto in dubbio che possa piacere sia a Trilussa che a Napoleone...

Management Creare e Comunicare | Coding Digitest.net

Package Mercury - Ver. 1.0.3


Questo sito utilizza Cookies per il suo funzionamento.Clicca qui per maggiori informazioni.