Ricendario 2024 - Lucia Di Tommaso | BACCALÀ PASTELLATO, RIPIENO CON CARCIOFI, SU UNA CREMA DI CECI AL ROSMARINO

La ricetta "BACCALÀ PASTELLATO, RIPIENO CON CARCIOFI, SU UNA CREMA DI CECI AL ROSMARINO" di Lucia Di Tommaso presentata in occasione del Contest "FAI LA DIFFERENZA! RECUPERA IN CUCINA! le Tradizioni del Lazio" è stata scelta per rappresentare il mese di Novembre.

Scopriamola insieme.

Ingredienti

  • 2 pezzi di baccalà diliscati o filetto del baccalà
  • acqua frizzante ghiacciata
  • farina
  • carciofi sott'olio
  • ceci
  • sale
  • olio EVO
  • olio di semi di girasole
  • rosmarino
  • aglio
  • peperoncino

Preparazione

Innanzitutto diliscate il baccalà oppure utilizzate il filetto di baccalà e fate un taglio nel mezzo per formare una piccola tasca. All'interno riempire con i carciofini sott'olio meglio se frullati o a piccoli pezzi. Nel frattempo Preparate una pastella con acqua frizzante ghiacciata e farina.
Aggiungete un filo di sale Se necessario dipende dalla salinità del baccalà. Passate il baccalà nella pastella.Scaldate l'olio di semi di girasole e friggete fino a far diventare una panatura croccante e dorata.
Dopo aver cotto i ceci passateli in una padella con l'olio Evo in cui avrete fatto soffriggere l'aglio con il peperoncino e Aggiungete dei rametti di rosmarino fate insaporire.
A cottura ultimata passate i ceci nel mixer fino a quando non risulti una crema vellutata e senza grumi
Non resta che impiattare mettere la crema sul fondo di un piatto piano e adagiarvi sopra il baccalà pastellato che avrete fritto.

Il SONETTO

A spasso per Roma me ne vado
In quei vicoletti dove si respira
L'aria degli antichi romani
E delle ricette più buone che ci hanno lasciato.
Si sente l'odore del baccalà
Volgare ma gustoso questo ingrediente.
Una mangiata di stoccafisso
Fatta in compagnia è la cosa più bella che ci sia.
Fa passare i pensieri e la malinconia.
Per essere sicuri come viene bisogna fare il baccalà.
Sempre con criterio delle antiche ricette romane aggiungendo qualcosa anche molisano. 

CONSIGLIO DI CHEF ANNA MARIA PALMA

Sarebbe meglio se di stagione utilizzare i carciofi freschi tagliati a listarelle e saltati precedentemente in padella con olio aglio gambi di prezzemolo sale pepe. Cuocerli spruzzandoli con del vino bianco. Far freddare ed inserirli nella tasca del baccalà.

Management Creare e Comunicare | Coding Digitest.net

Package Mercury - Ver. 1.0.3


Questo sito utilizza Cookies per il suo funzionamento.Clicca qui per maggiori informazioni.